Torta salata ai pomodori dell'orto

Pomodori, pomodori, pomodori!!!

Ho un sacco di meravigliosi pomodori maturi e qualche pezzo di formaggio da finire: scatta la torta salata!

Ingredienti per la pasta brisée:

  • farina doppiozero: 100g
  • farina di grano saraceno: 50g
  • burro: 60g
  • uova: uno
  • sale

Ingredienti per il ripieno:

  • pomodori ramati: 4 o 5 (i miei erano piccoli...)
  • panna fresca: 180ml
  • uova: 2
  • caciocavallo: 50g
  • taralli o grissini: 50g
  • mozzarella: una
  • basilico: qualche fogliolina
  • sale e pepe

Procedimento:

Accendo i forno a 180° non ventilato.

Nel mixer frullo le farine con il burro e un pizzico di sale, aggiungo l'uovo e frullo ancora finchè il composto si compatta in grosse briciole.

Rovescio l'impasto su un foglio di carta forno, lo schiaccio con le mani, lo copro con un altro foglio di carta forno e lo stendo sottile con il mattarello, cercando di dargli una forma più tonda possibile.

Tolgo l'impasto dalla carta e lo adagio delicatamente in uno stampo per crostata da 20cm. Premo bene sul fondo e sui bordi per farlo aderire, taglio la pasta che sborda e la uso per rifinire i bordi, se ci sono crepe o punti più sottili (la pasta frolla o la pasta brisée si possono usare tranquillamente a mo' di stucco!).

Metto lo stampo in frigo per far riposare l'impasto.

Preparo il ripieno: taglio a metà i pomodori e li svuoto togliendo la polpa con un cucchiaio, li salo all'interno e li metto a faccia in giù su una gratella a sgocciolare (non buttate via la polpa, condita con olio e sale è fantastica su una bella bruschetta calda!!!).

In una ciotola mescolo la panna, le uova, il caciocavallo grattugiato, sale e pepe.

Prendo fuori lo stampo dal frigo, sbriciolo con le mani i taralli e li distribuisco sul fondo, poi sistemo i pomodori con la parte tagliata girata in su e metto un pezzetto di mozzarella dentro ognuno.

Con un mestolino verso il composto di panna e uova sopra ai pomodori, decoro con le foglie di basilico, aggiungo una bella macinata di pepe e inforno nel ripiano centrale per un'oretta.

Quando è bella dorata sforno la torta, la lascio raffreddare nello stampo poi la sformo con attenzione, per non rompere il guscio di pasta.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna